Simone Veil nel Pantheon dei grandi uomini in Francia

Simone Veil nel Pantheon dei grandi uomini in Francia

Simone Veil, ebrea francese deportata a soli 16 anni ad Auschwitz, divenuta poi Magistrata, Ministra della Sanità e prima Presidente donna del Parlamento Europeo, morta l’anno scorso il 30 giugno, poco prima di compiere 90 anni, è entrata nel Pantheon di Parigi, il tempio laico delle glorie francesi.

Simone Veil ha dedicato la sua vita alle cause delle donne, e ha varcato con grandi festeggiamenti la soglia dell’ex chiesa di Santa Genoveffa, patrona di Parigi, che all’entrata ha come iscrizione (ideata dal marchese di Pastoret nel 1791): «Aux grands hommes la Patrie reconnaissante“. Nessuno ha ancora pensato di correggere la scritta e, in effetti, l’altar maggiore delle anime illustri ospita 73 uomini e solo altre 4 donne!

La prima donna a ricevere questo onore è stata Marie Curie, nel 1995, la grande scienziata che ha vinto ben due premi Nobel.

Poi è stata la volta di Germaine Tillion e Geneviève De Gaulle Anthonioz. Germaine è stata una donna della resistenza durante la seconda guerra mondiale. Ha compiuto diversi atti eroici e ha salvato molti prigionieri francesi e inglesi: per questo è stata  denunciata e deportata nel campo di concentramento di Ravensbruck. Sopravvissuta si è battuta per l’indipendenza algerina, denunciando le torture dell’esercito francese. Si è distinta nella sua professione di etnologa, e in vita le è stata attribuita la Legion d’Onore.

Geneviève, anche lei nel Pantheon dal 2015 come Germaine; anche lei resistente e deportata nel 1944 al campo di concentramento di Ravensbruch. È stata poi una grande militante per i diritti delle persone e si è battuta contro la povertà, presidente dell’ATD Quarto Mondo dal 1964 al 1998. E anche lei, prima ancora di Germaine, ha ricevuto in vita la Gran Croce alla Legion d’Onore.

Nel tempio delle anime illustri c’è anche Sophie Berthelot, ma solo  perchè ha sposato il chimico e uomo politico Marcellin Berthelot,  che ha perciò seguito nella morte in questo luogo.

Dunque … 73 uomini e solamente 4 donne. Quante donne sono state ignorate?

L’égalité tra i sessi???? È lontana a venire.

No Comments

Post A Comment